Condizioni di vendita

Acquisto di libri presso www.sismondilibri.it

Il sito internet di Sismondi Editore con sede a Salgareda (TV) in Via Capitello 1, E-mail: info@sismondilibri.it (di seguito "Sismondi Editore") contiene il catalogo dei volumi editi e/o commercializzati da Sismondi Editore. Con la registrazione al sito, l’utente esprime il proprio consenso alle presenti Condizioni Generali di vendita (di seguito le “Condizioni Generali”) ed a tutte le disposizioni che regolano l’uso del Sito compresi, a titolo meramente esemplificativo, i Termini e le Condizioni Generali d’uso del Sito e la Privacy Policy del Sito, pubblicate su altre pagine del Sito, che regolano la registrazione, l’accesso, la navigazione ed in generale l’uso del Sito. Ciascun ordine di volumi trasmesso a Sismondi Editore da un cliente (di seguito il "Cliente") costituisce proposta contrattuale del Cliente e, pertanto, sarà vincolante per Sismondi Editore solo se, e quando, dalla stessa confermato per accettazione. Sismondi Editore provvederà ad inviare l'accettazione a mezzo e-mail dopo aver verificato la completezza e la correttezza dell'ordine nonché la disponibilità dei libri ordinati. Il contratto si considererà concluso al momento in cui l'e-mail di conferma definitiva inviato da Sismondi Editore abbia raggiunto il server di posta elettronica utilizzato dal Cliente. Le Condizioni Generali sono regolate dal Decreto Legislativo 22 maggio, 1999 n. 185 (di seguito, il “Decreto”) attuativo della direttiva 1997/7/CE relativa alla protezione dei consumatori in materia di contratti a distanza e dal Decreto Legislativo 9 aprile 2003, n. 70 attuativo della direttiva 2000/31/CE relativa a taluni aspetti giuridici dei servizi della società dell’informazione, con particolare riferimento al commercio elettronico. Il contratto concluso sarà archiviato attraverso un sistema elettronico e sarà accessibile al personale di Sismondi Editore che abbia bisogno di conoscerlo in relazione all’esecuzione del contratto, ad eventuali terzi di cui Sismondi Editore si serva per l’esecuzione del contratto ed ai legittimi destinatari ai sensi della normativa vigente. Con l’invio a Sismondi Editore del modulo d’ordine il Cliente acconsente all’uso da parte di Sismondi Editore del telefono, della posta elettronica e di altri sistemi automatizzati di chiamata senza l’intervento di un operatore in relazione alla conclusione ed esecuzione del contratto.

Spedizioni con tariffa pieghi di libri raccomandati

Si avverte che a partire dal 28 ottobre 2012 Sismondi Editore sopprimerà l’opzione “spedizione gratis” e adotterà invece l’opzione “spedizioni con tariffa pieghi di libri raccomandati”. La casa editrice Sismondi, infatti, ha testato per diversi mesi la spedizione completamente gratis verificando che troppi libri spediti con tariffa pieghi di libri ordinaria, nonostante fossero stati regolarmente spediti, non giungevano a destinazione. Questa, almeno, è stata la versione di alcuni acquirenti. Non avendo modo di rintracciare i pieghi, Sismondi Editore ha fin qui sempre provveduto al rimborso o inviato nuovamente i pieghi con raccomandata, ma non potendo più continuare a subire perdite, ha deciso di spedire i pieghi di libri con tariffa pieghi di libri raccomandati. La spedizione, pertanto, non sarà più interamente gratis, nemmeno nei periodi delle campagne promozionali. Tuttavia, per periodi di tempo limitati, e fatta salva l'approvazione dell'Editore, i clienti potranno beneficiare di una spedizione quasi gratis: in tal caso, l’Editore si accollerà le spese di confezionamento e spedizione, fatta eccezione per i diritti di raccomandazione, che rimarranno sempre e comunque a carico del cliente. La spedizione di cui sopra, sarà concessa tanto a chi esegua il pagamento anticipato, quanto a chi richieda il pagamento posticipato, con ccp accluso. Sismondi Editore non accetta pagamenti in contrassegno in quanto troppo onerosi per i clienti.

Metodi di pagamento consentiti

I Clienti possono scegliere la modalità di pagamento più opportuna tra quelle di seguito indicate:

Bollettino di Conto Corrente Postale posticipato, da effettuarsi sul Conto Corrente Postale n. 93595148 intestato a "Sismondi Editore di Franco Pilon Imp. Ind." Codice IBAN = IT83 F076 0112 0000 0009 3595 148

Codice BIC/SWIFT = BPPIITRRXXX

CIN = F

ABI = 07601

CAB = 12000

Bollettino di Conto Corrente Postale anticipato, da effettuarsi sul Conto Corrente Postale n. 93595148 intestato a "Sismondi Editore di Franco Pilon Imp. Ind." Codice IBAN = IT83 F076 0112 0000 0009 3595 148

Codice BIC/SWIFT = BPPIITRRXXX

CIN = F

ABI = 07601

CAB = 12000

BankPass, sistema di pagamento online attraverso la carta Visa, Mastercard, Maestro;

PayPal, leader mondiale nelle soluzioni di pagamento online;

PostePay, sistema di pagamento online attraverso la carta di Poste Italiane;

Bonifico anticipato, effettuando il versamento a beneficio del conto.

La ricevuta del pagamento effettuato attraverso il Bonifico anticipato ovvero il Bollettino di Conto Corrente Postale anticipato dev'essere inviata al seguente indirizzo di posta elettronica: sismondieditore@pec.it

Fino a che la documentazione comprovante l'avvenuto pagamento non sarà pervenuta a Sismondi Editore, l'ordine non potrà essere evaso.

Metodi di pagamento non consentiti

L’unico metodo non consentito è il Contrassegno.

Necessità di fornire dati esaustivi e veritieri

In ogni caso il contratto si intenderà concluso al momento del ricevimento da parte del cliente della conferma per accettazione di Sismondi Editore, fatto salvo il diritto di Sismondi Editore di esigere i pagamenti dovuti come indicato nel comma precedente. Sismondi Editore si riserva il diritto di non accettare ordini incompleti o non debitamente compilati. I clienti dovranno aver sempre cura di indicare il proprio codice fiscale o la propria partita iva. In assenza di tali dati, Sismondi Editore provvederà senza ulteriori avvisi a spedire la merce con semplice nota di vendita generica in luogo della fattura. In caso di mancata esecuzione dell'ordine da parte di Sismondi Editore per indisponibilità dei volumi ordinati dal Cliente, Sismondi Editore provvederà al più presto, entro i termini e con le modalità previste dall’art. 6 della predetta normativa, ad informare il Cliente, rimborsando le somme da questi eventualmente già versate a fronte della fornitura non eseguita. I prezzi dei volumi specificati sul Sito sono comprensivi di imposte; le spese di consegna sono invece assoggettate all'aliquota ordinaria. In caso di pagamento a mezzo carta di credito Sismondi Editore provvederà a far addebitare l'importo relativo all'ordine solamente al momento dell'invio della propria accettazione dell'ordine stesso. La documentazione fiscale relativa ai volumi ordinati verrà emessa da Sismondi Editore al momento del perfezionamento del pagamento.

Consegna

Tutte le spese di consegna dei volumi sono a carico del Cliente, fatte salve le diverse condizioni offerte durante le campagne promozionali. Le consegne possono essere effettuate tramite corriere o attraverso il servizio di Poste Italiane; il Cliente determinerà la modalità di spedizione prescelta durante la compilazione del Modulo. In caso di spedizioni in contrassegno, la consegna dei volumi è subordinata al pagamento, da parte del Cliente al vettore, del relativo prezzo in contanti. Non si accettano assegni bancari. Salvo ove diversamente indicato, tutte le consegne vengono effettuate presso l'indirizzo di consegna indicato al momento dell'ordine. Gli eventuali termini di consegna indicati da Sismondi Editore si riferiscono ai volumi presenti presso i propri magazzini e, pur essendo attentamente valutati, devono intendersi non vincolanti per Sismondi Editore, la quale può successivamente confermarli o modificarli, a seconda delle proprie effettive esigenze. Eventuali ritardi nelle consegne inferiori a 60 (sessanta) giorni non danno diritto al Cliente di rifiutare la consegna dei volumi, né di pretendere risarcimenti o indennizzi di sorta. In caso di ritardi nelle consegne superiori a 60 (sessanta) giorni il Cliente avrà il diritto di annullare l'ordine e di ricevere la restituzione delle somme eventualmente già corrisposte, senza diritto ad alcun rimborso o indennizzo ulteriore. L'e-mail di conferma conterrà la documentazione di conferma richiesta dagli artt. 3 e 4 della normativa in argomento. In ogni caso il Cliente potrà ottenere le suddette informazioni consultando il sito e scaricando su proprio supporto per la stampa o l'archiviazione il presente documento contenente tali informazioni. I volumi, infine, saranno accompagnati da un documento contenente conferma scritta delle informazioni di cui agli artt. 3 e 4 del Decreto. Se i volumi contengono ovvero sono costituiti da materiale audiovisivo o software informatico, il contratto che regola l’uso degli stessi, in cui sono specificate anche le informazioni relative alla garanzia degli stessi, saranno incluse nel materiale consegnato al Cliente.

Diritto di recesso

Ai sensi dell'art. 5 del Decreto, il Cliente (qualora sia qualificabile come "consumatore" ai sensi dell'art.1 lett. b) del Decreto) ha il diritto di recedere dal contratto e di restituire i volumi ordinati e/o l'eventuale materiale audiovisivo e software informatico allegati, purché siano nel medesimo stato in cui li ha ricevuti, o, in caso di materiale audiovisivo o software informatico, ancora nella confezione originale sigillata. Tale restituzione potrà essere effettuata senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo. Il diritto di recesso dovrà essere esercitato dal Cliente, a pena di decadenza, mediante invio di lettera raccomandata a.r. a Sismondi Editore di Pilon Franco, Via Capitello 1, 31040 Salgareda (TV), entro il termine di 10 (dieci) giorni lavorativi dal ricevimento dei volumi. La comunicazione di cui sopra può essere inviata, entro lo stesso termine, anche mediante e-mail a Sismondi Editore all’indirizzo: sismondieditore@pec.it, purché confermata, mediante lettera raccomandata a.r., entro le 48 (quarantotto) ore successive o spedita da indirizzo di posta elettronica certificata entro i termini di legge. Tutti i resi dovranno essere autorizzati dal Servizio Clienti Sismondi Editore (tel. +39 377.1314969) il quale rilascerà un numero di autorizzazione al rientro. Una volta ricevuto tale numero, il Cliente potrà rispedire il volume all’indirizzo di cui sopra indicando il numero di autorizzazione alla resa. La restituzione del/dei volume/i dovrà avvenire entro 10 (dieci) giorni dal ricevimento delle comunicazione contenente il numero di autorizzazione alla resa. Le spese della spedizione saranno interamente a carico del Cliente, e non verranno accettati pacchi in contrassegno. Una volta ricevuti i volumi e verificata la loro integrità, se i volumi non risultano danneggiati e, nel caso di materiale audiovisivo o software informatico, se gli stessi non sono stati aperti, Sismondi Editore provvederà, nel più breve tempo possibile e comunque in conformità ai termini ed alle modalità previsti al proposito dall’art. 5 comma 7 del Decreto, ad accreditare al Cliente il costo dei volumi restituiti, trattenendo, ove necessario, l'importo delle spese di spedizione eventualmente non corrisposte dal Cliente, che resteranno definitivamente a carico del Cliente. Il diritto di recesso non può essere esercitato dal Cliente nel caso in cui i volumi acquistati consistano in materiale audiovisivo o software informatico sigillato, che siano stati aperti dal Cliente stesso ovvero qualora i volumi risultino danneggiati. Eventuali allegati al volume (quali audiocassette, CD-ROM, ecc.) dovranno essere restituiti congiuntamente e ancora sigillati.

Consumatori e privacy

Sono fatte salve tutte le disposizioni inderogabili di legge poste a tutela dei consumatori, intesi come Clienti che agiscano al di fuori della propria attività professionale ai sensi della definizione di consumatore contenuta nell’art. 2 lettera e) del Decreto. Con riferimento al trattamento dei dati personali del Cliente si rinvia al paragrafo Informativa relativa al trattamento dei dati personali che segue.

Foro competente

Le presenti Condizioni Generali sono regolate dalla legge Italiana. Ferma restando l'applicabilità delle disposizioni inderogabili di legge poste a tutela dei consumatori (come definiti ai sensi dell'art.1 lett b) del Decreto) in riferimento al foro competente (art. 14 comma 1 del Decreto), qualsiasi controversia non relativa a consumatori, comunque connessa alle presenti Condizioni Generali, sarà devoluta alla competenza esclusiva del Tribunale di Treviso.