La Tedesca - Una storia di sangue dimenticata [di Alessio Alessandrini] - Seconda edizione di Sismondi Editore

€ 12,00
Il prodotto non è in vendita

Descrizione

A riprova che spesso non sono gli scrittori che  si scelgono le loro storie, ma sono le storie che si scelgono i loro scrittori, questo romanzo è nato così, in un'osteria friulana. L'autore stava inseguendo altre testimonianze per un diverso libro che aveva in mente. Un avventore gli si è presentato: "Perché, lei che scrive, -lo ha timidamente apostrofato- non racconta la vera storia della contessa***? Sa, i giovani non la conoscono e gli anziani hanno cercato di dimenticarla. Qualcuno si ricorda qualcosa ma nessuno sa veramente come siano andate le cose..." Da lì, su questo labile filo, è partita una lunga avventura di ricerca, costellata di scoperte e di delusioni, di memorie rubate al tempo quasi allo scadere; di documenti rinvenuti più nelle canoniche che negli Archivi di Stato; di incontri insperati e di altri tenacemente cercati sulla trama di una lontana parentela o di un vago ricordo; di tanti tinelli di case friulane, con davanti un caffé o un bicchiere di vino, a scavare nei racconti di famiglia, a passare in rassegna le foto ingiallite, in cerca di qualche traccia, di qualche nuovo indizio. Il romanzo che vi apprestereste a leggere è il frutto finale di questa ricerca. Tutti i fatti narrati sono realmente accaduti. Solo ai protagonisti sono stati attribuiti nomi di fantasia per non offendere la sensibilità dei familiari ancora viventi.

Pagine 216